sabato 23 ottobre 2010

Idea Regalo numero 13: il nuovo Nabaztag si chiama Karotz


Nabaztag, ovvero “coniglio” in armeno, lingua materna del suo creatore, è sul mercato europeo (e sulle scrivanie di alcuni di noi) ormai da un paio di anni. Ne sono uscite due versioni, ed ora siamo arrivati alla terza, che si chiama, appunto, Karotz. Per chi non conoscesse le infinite possibilità di questo curioso (nonché dolcissimo) coniglietto da scrivania, tutto è spiegato su questa pagina. Per farla breve però, un Nabaztag è un coniglietto elettronico che si collega via la vostra rete wi-fi ed ha un’infinità di possibilità. Tra queste vi è la lettura delle vostre mail, la comunicazione con i Nabaztag dei vostri amici, la lettura di web radio e podcast, le notizie meteorologiche… Ma non pensate che sia solo un pezzo di plastica che lampeggia! Nabaztag ha anche degli umori diversi, e vi risponderà diversamente a seconda di essi. Insomma, è facile capire perché c’è chi ne è pazzo da quando è uscita la prima versione. La terza versione, Karotz dunque, sarà munita di webcam (visibile sulla foto, una specie di ombelichino), di una batteria, di una porta USB e di 256Mb di memoria interna. Sarà disponibile per la fine dell’anno, al costo di 150€ circa.
Tutti i geeks non potranno dire di non avere qualcosa da chiedere a Babbo Natale!

Karotz – 150€ circa, disponibile a dicembre 2010.

1 vostre reazioni:

Anonimo ha detto...

notizia vecchia scavata da chissà dove. L'ombelichino è un microfono, non una webcam, Nabaztag non ha RAM e non ha porte USB.

Tatatatà... pubblicità :D

 

giune's boudoir Copyright © 2012 Design by Ipietoon Blogger Template