venerdì 2 luglio 2010

Tattoo: come quelli delle patatine!

Ecco. Dopo Chanel ed i suoi "Dessins de peau éphémères" [quelli a sinistra in alto] adesso ci si mette anche il caro vecchio Louis (Vuitton). 
Per chi non avesse idea di cosa sto parlando: qualche mese fa, la casa della nostra amatissima Coco ha presentato i suoi "Trompe L'oeil", che, detti così, potevano sembrare qualcosa di estremamente chic. E per certi versi lo erano! Carini, sotto forma di braccialetti e relativi charms firmati Chanel, ecc. Quando li ho visti per la prima volta non credevo ai miei occhi. "Siamo tornati indietro?" ho pensato. Sono proprio come quelli che trovavamo (e credo si trovino tutt'ora) nelle patatine quando eravamo piccoli. Quelli dei quali staccate la pellicola, che posizionate sulla pelle e poi inzuppate finché non avviene il transfert. Il punto è che: quelli quando non venivano bene non era in fondo un gran dramma, ma questi costano una cosa come 50€! Un pacchetto ovviamente. Però non saprei dirvi quanti ce ne sono dentro.


Bando alle ciance. Anche il caro Luigi si è fatto prendere dalla Tattoo Mania. Durante le sue ultime sfilate della collezione maschile abbiamo potuto vedere queste decalcomanie sul collo dei modelli (foto in basso a destra). Io sinceramente trovo che siano un po' inquietanti (a prescindere dall'espressione del modello - anch'essa inquietante!). E più che altro la cosa che mi preoccupa di più è: dobbiamo aspettarci tatuaggi effimeri anche dalla Gucci, dalla Dior ecc? Ditemi, che contatto la San Carlo!


E voi? Cosa ne pensate? Aspetto i vostri commenti!

2 vostre reazioni:

Des ha detto...

ho trovato carini quelli di chanel, come idea, molto meno come prezzo ;) ma questi sono davvero pacchiani. mah!

Gabriella ha detto...

Quelli di LV mi spaventano...anzi mi fanno impressione :D mentre quelli di chanel sono più delicati ma sempre trasferelli sono :D e farne uno vero così mi sembra proprio uno spreco

Tatatatà... pubblicità :D

 

giune's boudoir Copyright © 2012 Design by Ipietoon Blogger Template